• St. Massetana Romana, 54 (Siena)
  • C.F.: 92067960523
  • Amministrazione Trasparente
  • Tel e Fax

    +39 0577 271834

  • Orari di apertura della Segreteria:

    Dal Lunedi al Venerdi: 11:00 -13:00
    e Martedi  pomeriggio:14:00 - 16:00
     

6/04/2019 PROFESSIONI E ORDINI FRA ETICA, DEONTOLOGIA, LIBERALIZZAZIONI

Appuntamento il 6 aprile presso l'Auditorium della Camera di Commercio in Piazza dei Giudici n.3 (FI) per discutere di ruolo e riforma degli Ordini professionali.

Riflettere sul ruolo e i compiti degli ordini professionali alla luce dei cambiamenti avvenuti negli ultimi anni in Italia e valutare un serio percorso di riforma: è l'obiettivo del convegno “Professioni e Ordini fra etica, deontologia, liberalizzazioni”, organizzato insieme all'Ordine dei giornalisti e Fondazione dell’Ordine dei giornalisti della Toscana, in collaborazione con Camera di commercio di Firenze e con Ordini e collegi professionali toscani.
 
Il convegno si terrà il 6 aprile nell'Auditorium della Camera di Commercio di Firenze, in piazza dei giudici 3.  Parteciperanno rappresentanti politici dei principali schieramenti, istituzioni e membri degli Ordini professionali toscani.

Tra i relatori Franca Alacevich docente dell'Università di Firenze, Margherita Cassano presidente della Corte d’Appello di Firenze, Carlo Bartoli, presidente di Odg Toscana, Massimo Martelloni  dell'Ordine dei medici, Massimo Dal Piazper l'Ordine degli Avvocati, Stefano Nicolodi, presidente della Consulta delle professioni, Rita Pelagotti, rappresentante delle professioni nella giunta della Camera di commercio.
 
A dialogare con il mondo delle professioni sono stati invitati Vittorio Bugli, assessore al Bilancio della Regione Toscana (Pd), Marco Stella, vicepresidente del Consiglio regionale  della Toscana (Forza Italia), Susanna Ceccardi, commissaria della Lega Toscana e Giacomo Giannarelli, presidente del Gruppo consiliare Movimento 5 Stelle Regione Toscana.
 
Con questo incontro - spiega Carlo Bartoli, presidente di Odg Toscana e della Fondazione dell'Ordine dei giornalisti della Toscana - ci proponiamo di valorizzare il ruolo delle professioni e far  comprendere l'importanza del ruolo degli Ordini professionali in Italia. Deontologia, formazione continua, rispetto della professionalità devono essere al centro delle preoccupazioni delle istituzioni e della politica a cui chiediamo, tra l'altro, di impegnarsi per  promuovere un serio percorso di riforma per adeguare le rappresentanze professionali ai cambiamenti della  società”.
 
I lavori del convegno si articoleranno in una parte introduttiva, dedicata alla presentazione del ruolo e delle funzioni degli Ordini professionali in Italia, e in una tavola rotonda, moderata dal giornalista Tiberio Timperi, che permetterà di entrare nel merito delle problematiche. 
 
Al convegno hanno aderito: Ordine dei Giornalisti della Toscana, Collegio dei Periti agrari e dei Periti agrari laureati, Collegio dei Geometri e dei Geometri laureati, Ordine dei dottori Commercialisti e degli Esperti contabili, Ordine dei Medici chirurghi e degli Odontoiatri, Ordine dei Chimici e Fisici, Ordine dei Geologi, Ordine degli Ingegneri, Ordine dei dottori Agronomi e dei dottori Forestali, Collegio dei Periti Industriali, Ordine dei Consulenti del Lavoro, Ordine degli Avvocati, Ordine degli Psicologi e Ordine dei Notai.
 
Il convegno “Professioni e Ordini fra etica, deontologia, liberalizzazioni” è inserito nell'ambito della formazione professionale continua.