• St. Massetana Romana, 54 (Siena)
  • C.F.: 92067960523
  • Amministrazione Trasparente
  • Tel e Fax

    +39 0577 271834

  • Orari di apertura della Segreteria:

    La segreteria riceve solo su appuntamento telefonando al n.0577-271834  dal lunedì al venerdì dalle ore 11.00 alle ore 13.00 o scrivendo a collegio.siarfi@peritiagrari.it .
    La segreteria rimarra chiusa nei giorni 17 Luglio -1 Agosto 2021 compresi

PROROGA ESECUZIONI IMMOBILIARI

Proroga esecuzioni immobiliari
Proroga esecuzioni immobiliari
Proroga legale fino a 30 Giugno 2021 della sospensione delle procedure esecutive immobiliari

I Giudici dell’esecuzione
Visto l’art.54 TER del DL 18/2020 conv. nella L.27/2020 così come modificato dall’art.4 DL 28 ottobre 2020 n.137 e prorogato da ultimo dal comma 14 dell’art.13 del D.L. n.183 del 3 dicembre 2020 (c.d. decreto Milleproroghe 2021 in G.U. n.323 del 31.12.2020)
Considerato che il comma 14 dell’art.13 prevede espressamente: All'articolo 54-ter del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 aprile 2020, n. 27, le parole "fino al 31 dicembre 2020" sono sostituite dalle seguenti: "fino al 30 giugno 2021".
Considerato che il comma 13 prevede espressamente: La sospensione dell'esecuzione dei provvedimenti di rilascio degli immobili, anche ad uso non abitativo, prevista dall'articolo 103, comma 6, del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 aprile 2020, n. 27, è prorogata sino al 30 giugno 2021 limitatamente ai provvedimenti di rilascio adottati per mancato pagamento del canone alle scadenze e ai provvedimenti di rilascio conseguenti all'adozione, ai sensi dell'articolo 586, comma 2, c.p.c., del decreto di trasferimento di immobili pignorati ed abitati dal debitore e dai suoi familiari.
Preso atto, dunque, della proroga legale della sospensione delle procedure esecutive immobiliari aventi ad oggetto la casa di abitazione del debitore nonché degli ordini di liberazione degli immobili adibiti ad abitazione principale del debitore, seppur aggiudicati;
Ritenuto che, in aderenza a quanto precedentemente disposto, la sospensione debba applicarsi anche in ipotesi di divisione endoesecutiva e di esecuzione c.d. plurilotto, di cui uno sia rappresentato da immobile costituente casa di abitazione del debitore, per esigenze di economicità e coerenza del sistema delle vendite coattive pubbliche
DISPONGONO
Che ricorrendo le ipotesi sopra indicate:
▪ Che i CTU ed il Custode non accedano agli immobili fino alla data del 30.06.2021 prorogando sin d’ora fino alla data del 30.9.2021 il termine per il deposito della perizia di stima, con correlativo differimento della data di udienza ex art.569 c.p.c.;
 
 
▪ Che il custode non liberi gli immobili adibiti ad abitazione principale del debitore, anche se aggiudicati in via definitiva, fino alla data del 30.06.2021;
 
▪ Che il professionista delegato sospenda le attività di vendita fino alla data del 30.06.2021; senza necessità di ulteriore autorizzazione potrà fissare nuovo esperimento di vendita in data successiva alla scadenza del periodo di sospensione nel rispetto dell’ordinanza di delega ed il nuovo esperimento di vendita sarà fissato alle medesime condizioni fissate per l'esperimento di vendita revocato e con le medesime forme di pubblicità già fissate nell'ordinanza di delega. Gli eventuali avvisi di vendita medio tempore emanati e fino alla data del 30.6.2021 si intendono revocati d’ufficio.
 
▪ Allo scadere del periodo di sospensione, le istanze di riassunzione relative a fascicoli non ancora in delega andranno depositate o ridepositate ove non risulti già fissata ex novo o a seguito di rinvio d’ufficio la nuova data dell’udienza ex art.569 c.p.c.


Integrazione:
I Giudici dell’esecuzione, con riferimento alle direttive  impartite in data odierna  in applicazione del disposto di cui all’art.54 TER del DL 18/2020 conv. nella L.27/2020 così come modificato dall’art.4 DL 28 ottobre 2020 n.137 e prorogato da ultimo dal comma 14 dell’art.13 del D.L. n.183 del 3 dicembre 2020 (c.d. decreto Milleproroghe 2021 in G.U. n.323 del 31.12.2020),  in relazione al c.d. esecuzione  plurilotto, specificano che, ove i lotti siano costituiti da  immobili situati in località diverse o che comunque non presentino connessione funzionale e/o economica con il lotto costituente abitazione principale del debitore, il delegato chiederà autorizzazione alla  vendita separata dei singoli lotti per le valutazioni relative all’applicabilità del disposto di cui all’art 54 ter D.L. 18/20. 
Nelle medesime ipotesi il custode sottoporrà  istanza di autorizzazione al GE ai fini di consentire l’eventuale accesso agli immobili da parte del ctu.
 

News Recenti
DECRETO interministeriale 12 agosto 2021
DECRETO interministeriale 12 agosto 2021
Disposizioni per la definizione dei criteri minimi nazionali e per il riconoscimento dello stato di abbandono delle attività agropastorali
OCM VINO
OCM VINO
definizione delle modalità operative e procedurali delle Misura della promozione del vino sui mercati dei Paesi terzi – Avviso per la presentazione dei progetti campagna 2021/2022
webinar per conoscere le opportunità d'iscriversi al Collegio dei Periti Agrari e Periti Agrari Laureati
webinar per conoscere le opportunità d'iscriversi al Collegio dei Periti Agrari e Periti Agrari Laureati
MERCOLEDI 18 AGOSTO ORE 19.00
Archivio News